dollaro 32,2376
Euro 34,9867
oro 2.432,15
BIST 10.622,65
Adana Adıyaman Afyon Ağrı Aksaray Amasya Ankara Antalya Ardahan Artvin Aydın Balıkesir Bartın Batman Bayburt Bilecik Bingöl Bitlis Bolu Burdur Bursa Çanakkale Çankırı Çorum denizly Diyarbakır Düzce Edirne Elazığ Erzincan Erzurum Eskişehir Gaziantep Giresun Gümüşhane Hakkari Hatay Iğdır Isparta Istanbul Smirne K.Maras Karabük Karaman Kars Kastamonu Kayseri Kırıkkale Kırklareli Kırşehir Kilis Kocaeli Konya Kütahya Malatya Manisa Mardin Mersin Muğla Muş Nevşehir Niğde Ordu Osmaniye Rize sakarya Samsun Siirt Sinop Sivas Şanlıurfa Şırnak Tekirdağ Tokat Trabzon Tunceli Uşak Furgone Yalova Yozgat Zonguldak
Istanbul 26 ° C
aperto

Citazioni di Anthony Clifford Grayling

13.11.2023
A+
A-
Citazioni di Anthony Clifford Grayling
Lettera di presentazione

Anthony Clifford Grayling è una delle figure di spicco del pensiero contemporaneo. È conosciuto come filosofo, scrittore ed educatore specializzato in argomenti come filosofia, etica, logica e diritti umani. Grayling, nato in Inghilterra, ha dato un grande contributo alla diffusione del pensiero filosofico con la sua ricca conoscenza intellettuale e varie opere. In questo articolo ci concentreremo sulla vita, le opinioni filosofiche e le opere di AC Grayling.

  • La religione e la scienza hanno un antenato comune: l’ignoranza.
  • La padronanza delle emozioni è essenziale per una vita virtuosa.
  • Il mistero non è come è il mondo; È.
  • Le religioni sopravvivono soprattutto perché fanno il lavaggio del cervello ai giovani.
  • Le persone dovrebbero essere lasciate credere ciò che vogliono purché non danneggino nessun altro.
  • L’umanesimo è la filosofia secondo cui dovresti essere un buon ospite alla tavola della vita.
  • Prova ad illuminare la tua casa con la preghiera invece che con l'elettricità e vedi quale funziona.
  • Se gli altri non riescono a volare con rispetto per chi li circonda, inizieranno a sganciare bombe.
  • Se c'è qualcosa che vale la pena temere nella vita, è vivere in un modo di cui poi potresti pentirti.
  • Una vita umana dura meno di mille mesi. Dovresti prenderti del tempo per pensare a come vivere.
  • Indottrinare i bambini con le bugie delle principali fedi è una forma di abuso sui minori e uno scandalo.
  • Non è chiaro se le loro convinzioni debbano richiedere che siano trattati con particolare sensibilità dagli altri.
  • Il governo ha promosso attivamente l’educazione basata sulla fede e ha quindi dato un megafono alle voci religiose e ai fondamentalisti.
  • Tutti hanno il diritto di credere. Le chiese hanno il diritto di esistere come società calcistica, sindacato o partito politico.
  • La scienza è il risultato della disponibilità a vivere senza certezze e quindi senza un segno di maturità. Abbraccia il dubbio e le questioni in sospeso.
  • Ciò che sembra spaventoso è l’atto della morte. Ma morire è un atto vivo e, come ogni altro, può essere piacevole o spiacevole.
  • Disprezzo le persone che sono dipendenti da queste cose [eroina e cocaina]. Se vuoi un'esperienza davvero che altera la mente, guarda un albero.
  • Credere qualcosa nonostante l’evidenza e contro la ragione – credere qualcosa per fede – è spregevole, irresponsabile e ignorante, e l’esatto opposto del rispetto.
  • I cattolici ignorano le opinioni sulla contraccezione sostenute per generazioni dai vecchi reazionari del Vaticano.
  • Quando avevo 14 anni, un prete a scuola mi diede una lista di letture. Ho letto tutto e sono tornato con una domanda: come puoi credere davvero a queste cose?
  • L’errore commesso da molte persone è pensare che, poiché una particolare tradizione è diventata istituzionalizzata nella società, aumenta la probabilità che le cose di cui parla esistano realmente.
  • Sembra strano che la prima possibilità che esistesse un dio fosse che i nostri lontani antenati effettivamente affermassero che "la probabilità che esistano unicorni è incredibilmente piccola".
  • Che morte per gli altri. Sperimentiamo la morte a noi stessi; ma è solo attraverso la perdita degli altri che sperimentiamo la morte, e l’esperienza è di dolore e perdita.
  • Le credenze religiose sono state una potente forza negativa nel corso della storia umana. Hanno causato molto dolore e problemi e hanno ostacolato le persone che volevano progredire, svilupparsi ed essere libere.
  • La nostra morte non fa parte della nostra esperienza personale: ognuno di noi sperimenta la vita solo come parte del morire. In questo senso, dal punto di vista soggettivo, siamo immortali.
  • Non credo che esistano cose come Dei e dee, così come non credo che esistano fate, Goblin o folletti, e queste ragioni dovrebbero essere ovvie a chiunque abbia più di dieci anni.
  • Leggere è volare: librarsi verso un punto di osservazione che offre una visione su vasti tratti di storia, diversità umana, idee, esperienze condivise e frutti di molte indagini.
  • Esiste una visione alternativa bella e che migliora la vita che offre intuizione, consolazione, ispirazione e significato che non ha nulla a che fare con la religione e tutto a che fare con la comprensione migliore, più generosa e più comprensiva della realtà umana.
  • Atei e laici si lamentano amaramente del fatto che i sostenitori religiosi siano aggressivi e aggressivi nelle loro critiche. Dico sempre: guarda, quando eri responsabile, non hai litigato con noi, ci hai bruciato sul rogo. Ora quello che facciamo è presentarvi alcune argomentazioni e alcune domande difficili e voi vi lamentate.
  • Socrate amava infastidire i suoi interlocutori dicendo che tutto quello che sapeva era che non sapeva nulla. C’è una profonda intuizione in questo, perché ciò che è più pericoloso della vera ignoranza è l’illusione della conoscenza e della comprensione. Tali illusioni abbondano, e uno dei primi compiti della filosofia – come dimostra in modo divertente Socrate nel Menone di Platone – è quello di indagare le nostre pretese di conoscere cose su noi stessi e sul mondo, e di smascherarle se sono false o confuse.
  • Le credenze religiose sono state una potente forza negativa nel corso della storia umana. Hanno causato molto dolore e problemi e hanno ostacolato le persone che volevano progredire, svilupparsi ed essere libere.

Chi è Anthony Clifford Grayling?